/ /

Politica & Palazzo
11 Giugno 2013 | di

M5S, Prodani: “Grillo? Alcune dichiarazioni mettono in difficoltà”

“È una stata una riunione proficua, serviva per chiarire tante cose”. A spiegare il senso dell’assemblea fiume del Movimento 5 Stelle che si è svolta ieri sera alla Camera per quasi 5 ore è il deputato Walter Rizzetto. Una conclave in cui ci sono stati diversi temi sul tavolo: la diaria, il fondo dove far convogliare i soldi e, soprattutto, la comunicazione e i toni forti usati da Beppe Grillo nei suoi post sul blog. “Io – afferma Aris Prodani, uno degli esponenti più avversi all’interno del Movimento – ho criticato pubblicamente il comunicato contro Labriola e Furnari (i due deputati tarantini che hanno lasciato il M5s, ndr) e non nego che alcune dichiarazioni di Grillo mettono in difficoltà. La mia base ne chiede conto a me”. “Io – prosegue il parlamentare triestino – devo sentirmi libero e nel momento in cui non sarà più così ne trarrò le conseguenza. Ma per ora voglio restare nel gruppo e credo ancora nel progetto”. Sulla debacle siciliana i parlamentari Cinque Stelle non commentano. “Noi usciamo sempre vincitori”, dice con ironia Lorenzo Battista, altro parlamentare balzato alle cronache per alcune sue interviste critiche verso le scelte politiche del Movimento  di Irene Buscemi

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×