/ /

Politica & Palazzo
16 Maggio 2013 | di

Ineleggibilità Berlusconi, Matteoli: “Se Pd la vota tutti a casa”

Resta alta la tensione sull’ineleggibilità di Silvio Berlusconi, il senatore Pdl Altero Matteoli: “Il Partito democratico è un nostro alleato e quindi si comporterà di conseguenza, non si può essere alleati la mattina ed il pomeriggio no. Se il Pd la vota vuol dire che andiamo tutti a casa tutti a casa, vedremo se i numeri ci sono sarà il Parlamento che deciderà”. Il Pdl intanto rilancia il tema delle intercettazioni, ma per Matteoli: “Il governo non rischia perchè il PdL non è che ha chiesto un decreto, ha presentato un disegno di legge e ne discutiamo in parlamentoe vediamo chi è d’accordo e chi no  di Manolo Lanaro

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×