/ /

Politica & Palazzo
19 Aprile 2013 | di

La Mussolini in Aula con la maglietta: “Il diavolo veste Prodi”. L’ira della Boldrini

“No questo no. Il diavolo veste Prodi”. Le senatrici azzurre Alessandra Mussolini e Simona Vicari entrano nell’aula di Montecitorio con una t-shirt bianca con scritte a caratteri cubitali in nero, per esorcizzare l’elezione dell’ex premier Romano Prodi al Colle. Davanti le parole: “No questo no” e dietro la schiena, “Il diavolo veste Prodi”. “La richiamo all’ordine e dico ai capigruppo: è possibile collaborare almeno oggi?”. Così la presidente della Camera, Laura Boldrini cerca di riportare all’ordine l’aula di Montecitorio, mentre si accende un piccolo un diverbio tra i Senatore 5 Stelle Luis Alberto Orellana ed il deputato della Lega Nord Giovanni Fava, il tutto mentre deputati e senatori sono alle prese con la quarta votazione per il Presidente della Repubblica. Applausi da parte di gran parte dell’emiciclo ma non dal PdL  di Manolo Lanaro

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×