/ /

Politica & Palazzo
4 Aprile 2013 | di

Marò, al sit-in del Colosseo bandiere della X Mas e nostalgici del Duce

Sfila prima una bandiera della X Mas, poi un’altra della Repubblica Sociale Italiana. Non c’è solo il caso palco, durante la manifestazione per i Marò al Colosseo, organizzata dal comune di Roma e fortemente sostenuta dal Pdl, diversi vessilli rimandavano al ventennio fascista. Anche Beatrice Lorenzin, deputata del Pdl, ha giudicato “inopportuna la bandiera”, un commento interrotto da un cittadino che ha esclamato: “Non dica stronzate, non si vergogna?”. I manifestanti, duecento circa, hanno chiesto che i Marò vengano giudicati in patria e hanno criticato duramente il governo italiano. Tra i presenti il sindaco di Roma Gianni Alemanno, consiglieri di maggioranza, l’ex console fascio rock Marco Vattani, esponenti del Pdl e i deputati Ignazio La Russa e Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia. Tra i manifestanti molti i nostalgici del duce. “ Oggi – racconta una signora – Mussolini sarebbe un modello. Le leggi razziali? In Italia furono all’acqua di rose”  di Nello Trocchia

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×