/ /

Piacere quotidiano
25 Novembre 2012 | di

Fede commosso lancia ‘Vogliamo vivere’. Poi l’annuncio: “B. torna in campo”

Emilio Fede lancia il suo movimento in vista delle prossime elezioni. E lo fa annunciando il ritorno in campo di Silvio Berlusconi. “Lo farà giovedì prossimo”, assicura l’ex direttore del Tg4, che dal palco del Teatro Nuovo di Milano parla per più di un’ora, arrivando perfino a commuoversi mentre racconta di un invito ricevuto niente meno che da Papa Wojtyla. Di fronte alle lacrime scatta anche l’unico applauso della breve convention, strappato a una platea di qualche decina di persone, per lo più giornalisti. “Faccio tutto questo perché una sera, tornando a casa, ho visto davanti alla Caritas famiglie con bambini che facevano la fila per avere da mangiare”, ha raccontato Fede, che spiega così anche il nome del suo movimento, ‘Vogliamo vivere’. E di fronte alla povertà di tre milioni di famiglie italiane, Fede propone a chi ha un reddito che supera i centomila euro di “adottare cinque famiglie” devolvendo ad ognuna 500 euro al mese. Orizzonte politico? Una lista per le prossime politiche. “Ma non mi interessa finire in Parlamento”, ha detto Fede, che secondo i sondaggi di Renato Mannheimer può già puntare a un tre per cento. “Per i bookmakers inglesi l’antigrillo potrei essere io”, aggiunge il giornalista, che dice di apprezzare Bersani più di Renzi, di essere preoccupato per l’avanzata dei cinque stelle, e di non capire Monti: “Non riesco a seguirlo, viene sempre voglia di cambiare canale”  di Franz Baraggino

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×