/ /

Diritti
3 Ottobre 2012 | di

Lecco, presidente Aler ruba posto e taglia le gomme dell’auto di un disabile

Un episodio sconcertante di teppismo è avvenuto a fine agosto ad opera di Antonio Piazza, presidente dell’Aler di Lecco (Azienda pubblica lombarda per l’edilizia residenziale). Il funzionario, esponente del Pdl, è stato dimissionato dal partito e si profila per lui un’uscita anche dall’ente. I fatti: Piazza aveva parcheggiato la sua Jaguar in un’area riservata ai disabili. Costretto dai vigili a spostare la propria auto, si è vendicato tagliando le gomme della macchina del disabile che aveva chiamato gli agenti. Agghiaccianti le scuse accampate dall’esponente del Pdl: “Ho chiesto scusa, era un’incazzatura momentanea. Come mi è venuto in mente? Ma che ne so, così…Sono – afferma – almeno tre anni che parcheggio in divieto di sosta. E qual è il problema?”. Intanto l’ente ha provveduto a risarcire il proprietario dell’altra auto del costo delle gomme

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×