/ /

Politica & Palazzo
11 Agosto 2012 | di

A.Scanzi : “5 Stelle? Scalfari e Serra li criticano ma non spostano voti”

Ospite di “Omnibus Estate”, su La7, il giornalista e scrittore Andrea Scanzi fa una disamina minuziosa dei 5 Stelle e della reiterata stroncatura del movimento da parte di certa stampa. “A me fa sorridere anche nei giornali” – dichiara Scanzi – “alcune firme molto autorevoli, come Eugenio Scalfari o Michele Serra o Beppe Severgnini, che spesso, in maniera del tutto legittima, disintegrano e criticano molto duramente Beppe Grillo e il Movimento 5 Stelle. Sono magari convinti di avere dietro un esercito di persone da spostare attraverso la loro forza di ‘opinion maker'”. E sottolinea: “In realtà loro spostano sì molte persone, ma che la pensano già in quel modo, ma il ventenne o il trentenne che vota il Movimento 5 Stelle si informa da tutt’altra parte“. Il giornalista poi riconosce un merito notevole di Grillo: “E’ riuscito ad essere una sorta di casello autostradale per i giovani, affinchè potessero entrare nella strada della politica. E questa categoria di persone che si informano attraverso internet è estremamente difficile da catalogare”. Scanzi analizza anche l’operato del sindaco Pizzarotti: “Forse la sua vittoria è stata un boomerang tanto più in una città martoriata come Parma. Una delle ambiguità da sciogliere, però, riguarda Grillo: fa da ‘padre nobile’ o da ‘padre padrone’?”

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×