/ /

Giustizia & impunità
17 Luglio 2012 | di

Trattativa Stato-mafia, la versione di Nicola Mancino

L’ex presidente del Senato, Nicola Mancino, ha dato la sua  versione sulla trattativa tra Stato e mafia quando ricopriva l’incarico di ministro dell’Interno. E’ avvenuto ieri sera in uno speciale su La7 condotto da Enrico Mentana.
“Non ricordo le due telefonate con Napolitano nel contenuto”. Così l’ex ministro Nicola Mancino – indagato dai pm di Palermo per false comunicazioni – ha risposto alla domanda diretta del conduttore, dopo che ieri, su quelle telefonate, e la legittimità della loro intercettazione, il capo dello Stato Giorgio Napolitano ha sollevato il conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato di fronte alla Corte costituzionale. In studio anche l’ex ministro Claudio Martelli, Pino Arlacchi e il direttore del Fatto Quotidiano, Antonio Padellaro

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×