/ /

Terza pagina
5 Luglio 2012 | di

Strega, Trevi e Carofiglio: ‘Pressioni degli editori sul premio troppo forti’

“Lo Strega è l’unico premio che moltiplica le vendite”. Gianrico Carofiglio, autore de “Il silenzio dell’onda”, non si nasconde dietro un dito: “Gli scrittori giocano la loro partita, il più possibile pulita, ma le pressioni degli editori sono decisamente forti”. “E’ la regola del Premio Strega – conferma Marcello Fois – nessuno la disattende”. A Caffeina Cultura, nel cuore medievale di Viterbo, i cinque finalisti offrono un antipasto della premiazione che andrà in scena stasera al Ninfeo di Villa Giulia, Roma. A contendersi l’ambito premio letterario saranno Gianrico CarofiglioEmanuele Trevi (“Qualcosa di scritto”, Ponte alle grazie), Marcello Fois (“Nel tempo di mezzo”, Einaudi) , Lorenza Ghinella (“La colpa”, Newton Compton), Alessandro Piperno (“Inseparabili. Il fuoco amico dei ricordi”, Mondadori). Trevi concorda con Carofiglio: “Senza l’influenza delle case editrici, sarebbe tutto più limpido”. A far storcere il naso, anche i criteri di selezione dei libri in lizza: “Non è possibile che in finale ci siano sempre 5 editori diversi – accusa Trevi – la sensazione è che la case editrici si spartiscano la finale” di Irene Buscemi

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×