/ /

Media & regime
13 Aprile 2012 | di

Lega, Sapori: “Bossi è stato riprogrammato”

Rosanna Sapori, 53 anni, ex giornalista di Radio Padania, ex consigliere comunale della Lega Nord, nonchè amica personale di Umberto Bossi. Denunciò, a suo tempo, lo stato di corruzione all’interno della Lega e per questo fu espulsa. Ieri sera durante il programma Piazzapulita, è stata riproposta un’intervista realizzata da Francesca Nava nel 2010 per il programma Exit (sempre La7). La Sapori conferma la difficile riabilitazione di Umberto Bossi dopo l’ictus che lo colpì nel 2004. “Bossi non aveva più la memoria, a lui è stato insegnato a parlare, gli è stata ricostruita e resettata la memoria pezzo per pezzo”. Inoltre aggiunge che ci fu un accordo segreto tra Bossi e Berlusconi per la vendita del simbolo della Lega Nord. “Prima delle elezioni del 2001”, afferma la Sapori, “la Lega era in una situazione economica disastrosa, si dice che il simbolo sia stato ceduto a Berlusconi per 70 miliardi delle vecchie lire”

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×