/ /

Videogallery
10 Maggio 2011 | di

Le dichiarazioni spontanee
del ministro Romano al Tg1

Tra i membri dell’esecutivo le dichiarazioni concordate di fronte alle telecamere dei telegiornali sembrano ormai la regola. Dopo il ministro del Turismo Michela Brambilla (guarda il video), che il cinque maggio a Palazzo Chigi chiedeva esplicitamente: “Va bene se faccio qualche dichiarazione io?”, oggi è stata la volta del neoministro dell’Agricoltura Saverio Romano. Ad attenderlo in corso di Porta Venezia a Milano per un appuntamento elettorale, oltre all’obiettivo de ilfattoquotidiano.it c’era il Tg1, ma senza giornalista. Soltanto il cameraman e il fonico dell’agenzia alla quale la Rai ha appaltato il servizio. All’arrivo del ministro il tg1 riprende le domande del Fatto, che fanno riferimento alle accuse di concorso esterno in associazione mafiosa e favoreggiamento di Cosa Nostra, per le quali Romano è tuttora iscritto nel registro degli indagati. Romano risponde, e in pochi minuti è tutto finito. Ma le nostre domande non convincono il portavoce del ministro: “Non era il discorso della campagna elettorale”, fa notare all’operatore del tg1, “il tema era quello”. “Io non ne so niente”, risponde sincero l’operatore, offrendo di registrare altre immagini. Niente domande questa volta. “Quando vuole”, dà il segnale l’operatore. Romano rilascia una dichiarazione di trenta secondi: “La sinistra dice di occuparsi dei problemi della gente…”. Video di Franz Baraggino

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×