Skip to content


Sei in: il Fatto Quotidiano TV > Servizio Pubblico

Servizio Pubblico

Nuovo scontro dialettico tra Marco Travaglio ed Elisa sul tema dell’integrità morale del M5S e della speranza. “Viviamo dentro un sistema che coinvolge centro, destra e sinistra e non si può imbellettarlo con una faccia nuova” – osserva il condirettore de Il Fatto Quotidiano – “La speranza non si nega a nessuno. Chiedo scusa a Elisa se prima mi sono infervorato, ma mi cadono le braccia quando sento da una persona fresca dire cose vecchie”. E motiva con dovizia di dettagli le ragioni per cui dietro la faccia nuova di Renzi c’è il vecchio e il M5S, pur coi suoi errori, propone una lettura dell’Italia che più si avvicina, secondo il giornalista, alla realtà. Ad Elisa, infine, risponde: “Simpatizzo per i parlamentari del M5S, non per Grillo”

Commenti

Announo, Travaglio: “Mi cadono le braccia quando sento una persona giovane dire cose vecchie”

Nuovo scontro dialettico tra Marco Travaglio ed Elisa sul tema dell’integrità morale del M5S e della speranza. “Viviamo dentro un sistema che coinvolge centro, destra e sinistra e non si può imbellettarlo con una faccia nuova” – osserva il condirettore de Il Fatto Quotidiano – “La speranza non si nega a nessuno. Chiedo scusa a…

Announo, Travaglio: “Dobbiamo chiedere scusa ai comitati ambientalisti”

Gualmini e Travaglio rispondono a Marta. La Gualmini rimprovera la ragazza per essere poco sintetica e afferma: “”Se ci sono i ladri, vanno spazzati via”. Travaglio puntualizza: “Dobbiamo chiedere scusa ai comitati ambientalisti che ci avevano avvertito di quello che succedeva a Taranto, a Venezia e in altri posti. E dobbiamo chiedere scusa a tutti…

Announo, Marta: “Le grandi opere di Venezia fanno capo a persone arrestate”

Marta racconta l’esperienza veneziana, quando Palo Cossa tradì secondo lei la città

Announo, la premiazione di Generazione Reporter

Michele Santoro, Giulia Innocenzi e Vauro premiano i tre finalisti dell’annuale concorso “Generazione Reporter”. Il vincitore è Angelo De Luca, che collaborerà nella prossima stagione per sei mesi con Servizio Pubblico

Announo, i finalisti di Generazione Reporter

Giulia Innocenzi presenta i tre finalisti dell’edizione di Gnerazione Reporter, scelti dalla giuria presieduta da Carlo Freccero

Announo, Andrea vs Gualmini: “No al modello tedesco”

Andrea ribatte alla Gualmini: “Se per arrivare al livello della Germania, dobbiamo dare erogare 450€ al mese senza passare per lo Stato, io dico di no”. Gualmini ammette che i mini jobs tedeschi sono solo un pezzo della strategia economica della Germania

Announo, Silvia vs Cecilia: “Renzi crea speranza con gli slogan”

Cecilia apprezza l’idea di Renzi di dare più equità tra le generazioni. Silvia: “La riforma del lavoro di Renzi non migliora la situazione, Renzi crea speranza con gli slogan”. Cecilia e Silvia affrontano il tema delle riforme del lavoro proposte da Renzi. Cecilia apprezza il concetto di dare più equità tra i giovani e i…

Announo, Gualmini: “Le riforme e le persone singole non cambiano il mercato del lavoro”

Secondo la Gualmini, non sono le riforme o le singole persone a cambiare la situazione o il mercato del lavoro. E’ un tema profondo: in Germania c’è una situazione positiva perché hanno investito dagli anni sessanta

Announo, Mariano: “Vado a vendere gli orologi in Messico”

“Vado a vendere orologi in Messico dove ho più opportunità di vendere merce cinese rispetto all’Italia”. Sono le parole di Mariano, seguito da Cesare che racconta di avere una figlia di 7 anni e di essere disoccupato

Announo, Vittoria: “Ho investito nella mia formazione e ho vinto”

“C’è chi nasce in una culla d’oro e chi nasce senza camicia: io ho detto ce la farò, ce la voglio fare. Per me ho preteso quello che volevo: mi sono rimboccata le maniche”. Lo afferma Vittoria, che aggiunge: “Non è vero che ha diritto di sognare solo chi è nato in una culla d’oro….

Announo, Malia: “Il modello paterno è importante”

“Nel momento in cui il figlio è un problema vuol dire che il padre ha sbagliato nell’educazione”. Lo afferma Malia, che aggiunge: “C’è chi venendo dalla povertà riesce a costruirsi una vita, mio padre per me è stato un modello, anche se era povero”

Announo, Isabella: “Lo Stato non aiuta i piccoli imprenditori”

Isabella accusa: “Un tabaccaio paga il 51% di tasse: con il resto deve pagare affitti, mutuo e altre spese. Poi ci stupiamo se gli imprenditori si suicidano”

Announo, il casting dello sceicco in Veneto

Un misterioso sceicco nei mesi scorsi è venuto in Veneto per cercare 60 dame di compagnia. Requisiti necessari: essere bellissime e avere misure perfette, prontamente verificate col centimetro prima di un breve colloquio. In fila sono tantissime, tutte fra i 18 e i 28 anni, la maggior parte disoccupate. La promessa? Shopping illimitato e 100…

Announo, i trans di Napoli

Nelle vie intorno all’hotel dove Giulia riceve i suoi clienti a 200 euro l’ora, si svela un altro mondo: qui i transessuali si vendono a 20 euro per fare sesso in macchina. “Non è possibile, io a 20 euro vado dal parrucchiere” attacca Giulia, che accompagna Pablo Trincia nel suo viaggio per la prostituzione napoletana,…

Announo, Gualmini contro tutti: “Apritevi un’attività”

Gualmini invita i giovani ad aprire un’attività, come una pizzeria. Ma insorgono tutti e Isabella le fa notare che la tassazione è troppo alta. E aggiunge: “Mi sono impegnata svolgendo mille lavori e alla fine non è rimasto nulla: dopo un anno ho fatto un corso della Regione Veneto pagato tre euro l’ora”

Segui il Fatto TV: