Skip to content


Sei in: il Fatto Quotidiano TV > Servizio Pubblico

Servizio Pubblico

Sesta puntata di Announo, la trasmissione condotta da Giulia Innocenzi, in onda giovedì alle ore 21.10 su La7 e in diretta streaming su ilfattoquotidiano.it.

Nel giorno del suo 78mo compleanno e dei primi dodici mesi del Pontificato, Papa Francesco ha rivolto il suo pensiero alla strage dei bambini in Pakistan che ha scosso l’Occidente ed il mondo: “Sono atti disumani, Dio converta i violenti”. Ma in precedenza a chi gli chiedeva se fosse possibile dialogare con i terroristi integralisti che sgozzano ostaggi davanti alle telecamere, rispondeva: “Io non do mai per perso nulla. Forse non si può avere un dialogo, ma non chiudo mai una porta. E’ difficile, si può dire quasi impossibile, ma la porta è sempre aperta”.

A pochi giorni dal Natale, quindi, la domanda che continua ad inquietare le coscienze degli occidentali è: che atteggiamento bisogna tenere verso i terroristi integralisti e le loro violenze che minacciano anche le nostre città? Dialogo o fermezza? E ancora, Papa Francesco, nel suo viaggio in Turchia, mettendosi scalzo in Moschea a pregare ha fatto la scelta giusta?

Ospiti Antonio Socci, autore del libro sul Papa “Non è Francesco”, Giuseppe Civati del Partito democratico, il politologo Edward Luttwak e Padre Alex Zanotelli.

Durante la puntata andrà in onda un reportage di Pablo Trincia sulla storia dell’imbianchino Ismar Mesinovic, partito dalla provincia di Belluno per arruolarsi nell’Isis e nella guerra santa e che partendo si è portato appresso il figlio di tre anni, che oggi la madre sta cercando con tutte le forze dopo che il padre è rimasto ucciso.

Vauro e Vincino sono i guastatori e i The Jackal propongono un nuovo capitolo della loro serie.

Commenti

Il leader del M5S infiamma il circo massimo nella prima giornata di “Italia a 5 Stelle” e attacca tutti: Renzi e la sua riforma del lavoro, la BCE che “decide quando deve cadere un governo”, Berlusconi che “fa l’interesse delle sue aziende ma è meglio di certi finti amici della sinistra”. Poi l’autocritica: “Ho sbagliato, ma l’ho fatto anche per voi che forse non avete il coraggio di sbagliare” prima di lanciare un aut aut: “Ormai non è più ‘o noi o loro’, è ‘o noi o noi!”

Commenti

Terra dei Fuochi, le mamme: “Napolitano, prima di dimetterti fai qualcosa per noi”

Un anno dopo aver raccontato ‘l’Inferno Atomico‘, Sandro Ruotolo torna nella Terra dei Fuochi per raccogliere l’appello delle mamme che, con Padre Maurizio Patriciello, il 22 gennaio scorso avevano incontrato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Qui nulla è cambiato, e i bambini continuano a morire per le esalazioni tossiche dei roghi: così, per la…

Announo, Giachetti: “Marino è una persona onesta, ma la sua giunta deve fare salto di qualità”

“Non ho mai avuto dubbi che Marino fosse una persona onesta, né quando è stato candidato, né nella vicenda della Panda, né in questa vicenda”. Lo ribadisce Roberto Giachetti, che aggiunge: “Questo non vuol dire in assoluto che l’onestà possa essere l’elemento unico e risolutivo per governare bene una città. Dev’essere un elemento di default,…

The Jackal: “Gli immigrati ci rubano il lavoro”

Sono gli immigrati che rubano il lavoro agli italiani o il contrario? Rispondono i The Jackal nel loro nuovo video, in esclusiva per Announo

Announo, le vignette di Vauro e Vincino su Mafia Capitale e sul futuro della politica

Tranche finale delle vignette satiriche di Vauro e Vincino sulla mafia e sul futuro della politica e della società

Announo, Gratteri: “Non ci sono norme proporzionali alla lotta criminale”

“Non mi sono mai sentito solo, ho un grandissimo consenso. Il mio problema è che non si hanno delle norme proporzionate alla lotta criminale”. Sono le parole di Nicola Gratteri, che aggiunge: “Il vero problema è che non possiamo fare affidamento su norme e leggi che permettano di arginare e combattere le attività mafiose e…

Announo, Giachetti su M5S: “Non è vero che in Parlamento ci sono 600 mafiosi”

Silvia e Federica chiedono al deputato del Pd se il suo partito ha intenzione di restituire i 140mila euro che Buzzi ha donato. Giachetti risponde: “Il Pd ha ottenuto dei finanziamenti attraverso delle cene elettorali”. E spiega dettagliatamente come funziona il meccanismo di finanziamento: “Di Buzzi, a babbo morto, possiamo tranquillamente dire che non è…

Announo, Travaglio: “Il caso del ministro Poletti? Un monumentale conflitto di interessi”

Marco Travaglio osserva che Renzi è un uomo dai grandi colpi di teatro e, come tale, quasi sicuramente restituirà i 140mila euro che il Pd ha ricevuto da Buzzi. E osserva: “Forse il premier potrebbe restituirne anche di più, tanto non sono un granché e se lo può permettere. Ma la partita non può essere…

Announo, Giachetti: “Non tutta la politica è fatta di mele marce”

“La peggiore cosa che non porta a nessuna parte è generalizzare. Io vorrei dire molto umilmente che non tutta la politica è fatta di mele marce”. Sono le parole di Roberto Giachetti, che aggiunge: “Io sono molto d’accordo con quello che ha detto Cantone: in tutta la vicenda di Mafia Capitale, la politica è servente….

Announo, la spiaggia di Balini e l’incendio nell’ufficio ambiente del Comune di Ostia

La concessione della spiaggia Hakuna Matata di Ostia, intestata al direttore del porto Mauro Balini, è stata prorogata fino al 2020. Da anni lì ci lavora Cleto Di Maria, condannato per narcotraffico. Nessuno, al Comune, ha controllato la certificazione antimafia del gestore del bar Di Maria. Perché? Stefano Bianchi va a chiedere spiegazioni, senza ottenerle….

Announo, Gratteri: “La politica ora è a un giro di boa per fare una mezza rivoluzione”

“L’elite della polizia giudiziaria italiana è la migliore al mondo, riesce, nel confronto, ad essere dominante nelle riunioni internazionali che facciamo. E sono orgoglioso di questo, dobbiamo essere orgogliosi”. Lo afferma Nicola Gratteri, che sottolinea: “La politica a questo punto può essere a un giro di boa, questa può essere l’occasione per poter fare un…

Announo, le vignette di Vauro e Vincino su Mafia Capitale e Ignazio Marino

Vauro e Vincino disegnano il mondo di Mafia Capitale, con una frecciatina finale di Vincino a Roberto Giachetti del Pd, ospite in studio

Announo, Abbate ai giovani: “Carminati non è un idolo”

Lirio Abbate osserva: “Carminati è per il fisco italiano un nullatenente. Ma dai cittadini romani ha tirato fuori decine di milioni di euro. Grillo crede ancora di trovare la mafia con la coppola e la lupara. Invece dobbiamo continuare a chiamarla mafia anche se è cambiata”. E fa un appello diretto ai giovani: “Vi siete…

Announo, ex poliziotti Fierro e Pascale su Mafia Capitale: “Dopo le nostre denunce non è cambiato niente”

I due agenti dopo la loro inchiesta sono stati messi sotto indagine e il traffico di droga a Ostia non si è mai arrestato. E accusano: “Siamo considerati poliziotti deviati solo perché abbiamo fatto il nostro dovere”

Announo, Gratteri: “Oggi i genitori non parlano coi figli, regalano telefonini da 700 euro”

Nicola Grattieri risponde a Federica, che osserva: “Il nemico numero uno della mafia è l’educazione, più della giustizia”. Il magistrato spiega l’importanza della famiglia e del ruolo fondamentali dell’insegnante: “Oggi i genitori invece di parlare con te, ti regalano un telefonino da 700 euro. Non è questione di povertà, ma di valori”. E si appella…

Announo, Travaglio: “La mafia 2.0 è diversa da quella prima delle stragi”

Marco Travaglio spiega cosa è successo negli ultimi venti anni in Italia: “Dopo le stragi degli anni ’90, la mafia ha progettato di entrare direttamente nelle istituzioni. E’ cambiata. Possiamo chiamarla mafia 2.0, ma è è mutata facendosi forte con i sistemi collusi. E la mafia 2.0 è diversa da quella prima delle stragi”

Segui il Fatto TV: