/ /

Economia & Lobby
28 febbraio 2016 | di

Etruria, manifestanti sotto villa Boschi: lanciano copie di banconote. “Esci fuori”

Mentre lanciano fotocopie di banconote al di là del cancello della villa di Laterina (Arezzo), residenza della famiglia Boschi, chiamano a gran voce Pier Luigi Boschi, ultimo vicepresidente della vecchia banca Etruria, che ha lasciato sul lastrico migliaia di risparmiatori e sul cui dissesto sono in corso diverse inchieste della Procura di Arezzo. Incluso il filone per bancarotta in seguito alla dichiarazione di insolvenza del Tribunale fallimentare. Alcune decine dei risparmiatori truffati riuniti nell’associazione Vittime del Salva banchhe da stamattina stanno manifestando nel paese natale della ministra Maria Elena Boschi. I manifestanti espongono cartelli e striscioni contro il decreto del governo che il 22 novembre ha azzerato i titoli di Banca Etruria, Cariferrara, Carichieti e Banca Marche. Muniti di fischietti, trombe e tamburi, hanno rumoreggiato parecchio e urlato più volte: “Esci fuori“. C’è voluto l’intervento dei carabinieri a presidio della villa per impedire che si avvicinassero troppo. La protesta è durata circa mezz’ora, poi i manifestanti si sono trasferiti in corteo nella piazza di Laterina

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 24 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×