/ /

Cronaca
3 dicembre 2014 | di

Scontri a Roma in via Botteghe Oscure tra agenti e manifestanti: feriti

Mentre il governo chiede la fiducia (la seconda) al Senato sul Jobs act, per le strade di Roma la riforma del lavoro provoca ancora momenti di tensione. Da un corteo organizzato dal “Laboratorio nazionale per lo sciopero sociale” i manifestanti hanno tentato di forzare il cordone delle forze dell’ordine per arrivare davanti a Palazzo Madama e c’è stato anche un lancio di uova contro gli agenti. I partecipanti alla protesta hanno acceso anche fumogeni. Si sono registrate anche cariche: secondo l’Ansa sono 3 i manifestanti rimasti feriti, due studenti di Napoli e un precario. Secondo quanto riferiscono fonti di polizia, si è trattato di un “intervento di contenimento” in via delle Botteghe Oscure dopo diversi tentativi da parte dei manifestanti di forzare i cordoni delle forze dell’ordine. Il corteo, spiegano i manifestanti, sta ritornando verso il Colosseo mentre le vie limitrofe rimangono presidiate dalle forze dell’ordine. In piazza stamani anche molti studenti dei licei romani occupati   video di Mauro Episcopo

 

 

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×