/ /

Politica & Palazzo
28 luglio 2014 | di

Riforme, Giarrusso (M5s): “Di nuovo in piazza. Senato elettivo resta priorità”

Scenderemo in piazza per informare i cittadini sull’attentato alla Costituzione che stanno compiendo” così il senatore Michele Giarrusso alla fine della riunione del Movimento 5 stelle con Beppe Grillo. “Speriamo prima dell’8 agosto di organizzare una serie di manifestazioni” aggiunge il parlamentare. Sulle aperture di Renzi a delle modifiche all’Italicum, preferenze e soglie di sbarramento, Giarrusso aggiunge: “Sarebbero auspicabili, Camera e Senato devono essere scelti dai cittadini, è fondamentale”. Gli fa eco Rosetta Enza Blundo: “Non si può modificare la carta costituzionale ad agosto, quando la gente va in ferie, il Senato elettivo resta una priorità” di Irene Buscemi e Mauro Episcopo

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 100 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questo limite per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi ai Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Ti comunichiamo inoltre che tutti commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×