/ /

Giustizia & impunità
19 gennaio 2014 | di

Borsellino, Travaglio: “Minacce a Di Matteo? Quello è un mandato a uccidere”

Centinaia di persone hanno partecipato all’evento “Caro Paolo…” organizzato ieri dalle Agende Rosse di Torino. Serata in ricordo del magistrato Paolo Borsellino ucciso nel ’92 nella strage di via D’Amelio a Palermo. Alla tavola rotonda non hanno potuto partecipare Roberto Scarpinato, Procuratore Generale della Repubblica di Palermo, e Nino Di Matteo, il pm che sta portando avanti il processo sulla trattativa Stato-Mafia. Le minacce ricevute da Di Matteo hanno reso impossibile la loro presenza in sala. “Riina – spiega Marco Travaglio, vicedirettore de Il Fatto Quotidiano – ha minacciato di morte Di Matteo sapendo di essere intercettato. Queste non sono minacce, ma una condanna a morte. La costituzione – ha concluso Travaglio – è stata violata per vent’anni mentre il papello di Riina è stato rispettato punto per punto”. Sul palco anche Salvatore Borsellino, fratello del magistrato ucciso in via d’Amelio, e Sonia Alfano, Presidente della Commissione Antimafia Europea. Durissimi i loro interventi contro il Presidente Napolitano “colpevole – spiega Alfano – di aver fatto distruggere le intercettazioni con Mancino. Chi ha sbagliato deve pagare, anche fosse l’ex ministro Mancino”  di Cosimo Caridi

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 100 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questo limite per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi ai Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Ti comunichiamo inoltre che tutti commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×