/ / /

Servizio Pubblico
4 aprile 2013 | di

Servizio Pubblico, Travaglio: “I dieci saggi con il bollino”

Il vicedirettore del Fatto Quotidiano commenta l’ultima settimana appena trascorsa. “Ratzinger si è dimesso e ha indetto un nuovo Conclave” – esordisce – “Napolitano è rimasto al suo posto e ha nominato dieci saggi. Un ufficio di complicazione di affari semplici”. E sottolinea come il Presidente della Repubblica abbia addirittura creato due commissioni. “Gli unici che hanno applaudito estasiati questa mirabile ideona” – prosegue Marco Travaglio – “sono i costituzionalisti che ormai hanno preso il posto dei corazzieri e parlano il sanscrito. Siamo precipitati nella Prima Repubblica, anche nel linguaggio Anzi nell’Ancien Régime”. E sottolinea: “Qui però la restaurazione è arrivata e la rivoluzione non è mai arrivata”. Il giornalista ricapitola gli ultimi eventi e fornisce un ritratto meticoloso dei saggi nominati da Napolitano

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 100 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questo limite per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×