Skip to content


Quando nel 2009 Fassino consigliava a Grillo di fondare un partito

Al sindaco di Torino devono essere fischiate le orecchie guardando i risultati delle consultazioni. E deve aver pensato a quel lontano 2009, quando, dagli studi di Repubblica Tv, consigliava al comico genovese, reo di essersi auto-candidato alle primarie del Pd, di fondare un partito per i fatti suoi invece che venire a rompere le scatole ai democratici: “Metta in piedi un’organizzazione, si presenti alle elezioni e vediamo quanti voti prende”. Parole profetiche che il leader del Movimento 5 Stelle ha preso alla lettera. E i risultati sono sotto gli occhi di tutti

25 febbraio 2013
Commenti
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo thread. Ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7 e che il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500. E' necessario attenersi ai Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic. Per alcuni giorni, a causa di ragioni tecniche, tutti commenti andranno in pre moderazione. Inoltre, chi posterà più volte lo stesso commento (anche se con parole diverse) verrà segnalato. Ti avvisiamo che verranno pubblicati solo i commenti provenienti da utenti registrati. La Redazione
Segui il Fatto TV: