Skip to content


M5S: “Pronti a governare”. Sul treno dei pendolari, direzione p.zza San Giovanni

I grillini percorrono la tratta ferroviaria Viterbo-Roma, accanto ai pendolari che da anni lamentano disagi per i continui disservizi della linea. Un gesto simbolico nel giorno della tappa finale dello tsunami tour in Piazza San Giovanni. E un modo per conoscere meglio coloro che potrebbero occupare posti rilevanti nelle istituzioni italiane. “Questo non è il tipico giro del politico che si vuole ingraziare gli elettori prima del voto – ci spiega Davide Barillari, candidato a presidente della Regione Lazio, nella lista movimento 5 stelle – noi vogliamo conoscere i problemi con i nostri occhi, vogliamo viverli sulla nostra pelle, questo lo faremo sia prima che dopo il 26” . Insieme a lui candidati regionali e nazionali del movimento guidato da Beppe Grillo. “Siamo poco conosciuti, è Grillo che con il suo carisma ci ha permesso di arrivare dove siamo, non abbiamo esperienza, ma compensiamo con la volontà e l’onestà, due novità che alla lunga serviranno a rinnovare il parlamento italiano” aggiunge Stefano Vignaroli, giovane candidato del M5s alla Camera. “Il popolo non deve delegare tutto a noi, se usa questa logica voti Casini” ci tiene a precisare con tono perentorio Carla Ruocco, altra grillina candidata alle nazionali. “Cosa ci aspettiamo dalla piazza di Roma? che da lì parta quella rivoluzione culturale a 5 stelle capace di scuotere il paese, un’inizio non una fine di campagna elettorale” chiosa Barillari di Irene Buscemi

22 febbraio 2013
Commenti
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo thread. Ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7 e che il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500. È necessario attenersi ai Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic. Ti comunichiamo inoltre che tutti commenti andranno in pre moderazione e che verranno pubblicati solo i commenti provenienti da utenti registrati. La Redazione
Segui il Fatto TV: