/ /

Cronaca
30 settembre 2012 | di

Forza Nuova sfila a Roma “Dobbiamo fare come Alba dorada”

Inno di Mameli, slogan e vessilli neofascisti. Il fondatore del movimento, Roberto Fiore, è convinto che il suo movimento sia pronto a raccogliere i frutti della crisi politica italiana: “I partiti, sia di governo che di opposizione, sono screditatissimi. Serve una nuova classe politica, noi siamo pronti”. Il giovane responsabile dell’ottavo municipio, Daniele Lopolito, spiega che Forza Nuova è un movimento non violento, ma poi prende a modello i neonazisti greci di Alba Dorata che hanno basato il loro successo elettorale sulle spedizioni punitive contro gli stranieri: “Il vero problema” – sostiene – “sono la massoneria e le banche centrali. L’immigrazione ha portato la gente all’esasperazione”. Il corteo neofascista si snoda senza incidenti verso Tor Bella Monaca, sotto gli occhi impassibili dei cittadini del quartiere e gli sguardi perplessi di moltissimi immigrati  di Tommaso Rodano

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 100 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questo limite per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×